IMPORTANTE: IL SITO COLTIVAZIONEARTIFICIALE.COM NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER UN USO IMPROPRIO DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE DI SEGUITO E RICORDA AI LETTORI CHE LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS IN ITALIA E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA.

Cerca Negozi o Prodotti!

Cerca Negozi o Prodotti!
Ricerca personalizzata

Se Inserisci Il Codice Sconto In Fase Di Chechout, Avrai Uno Sconto Del 20 % !

Se Inserisci Il Codice Sconto In Fase Di Chechout, Avrai Uno Sconto Del 20 % !
Codice Sconto Classic Redux Series >> REDUX14 - Valido dal 1 al 30 settembre 2017

martedì 14 giugno 2011

Malattie E Parassiti Delle Piante.

Ventilazione e igiene sono di importanza fondamentale nel controllo delle Malattie e dei Parassiti delle Piante. Per tenere a bada malattie fungine, e' necessario eliminare le foglie e i fiori appassiti. Muovere l'aria con un ventilatore e pulire a fondo tutto l'ambiente di coltivazione. Un abbondante calore incoraggia lo sviluppo dei parassiti, oltre che delle piante. Percio' le piante vanno esaminate spesso, guardando soprattutto sopra le foglie e intorno agli apici di crescita, alla ricerca di tracce di afidi, mosca bianca e ragnetto rosso.  
                                                                                                            
Disinfestazione Biologica: la maggior parte delle persone e' contraria all'impiego di prodotti chimici nelle piante, ed e' piu' propensa a ricorrere alla disinfestazione biologica, che non elimina del tutto i parassiti, ma li riduce a livelli accettabili. Per la disinfestazione biologica andremo ad utilizzare le stesse armi, e cioè dai predatori, ai parassiti e malattie che attaccano un particolare parassita di una pianta. L'uso di simili agenti non deve allarmare, poiche' essi sono piu' piccoli dei parassiti e lavorano senza essere visti. Esistono oggi eccellenti predatori di afidi, mosca bianca, ragnetto rosso, cocciniglie, tripidi e bruchi. E' necessario iniziare la disinfestazione prima che le piante siano troppo infestate. E bene, inoltre, assicurarsi di disporre di predatori sufficienti per l'area da disinfestare, o che essi non procedano di pari passo con i parassiti. La maggior parte dei predatori e dei parassiti richiede una temperatura minima di 21° C e molta luce per riprodursi con successo. Se invece la popolazione dei parassiti sfugge di mano, bisogna potare i rami o le piante attaccate, e somministrare nutrienti per incoraggiare una crescita piu' rigolgliosa. Non si devono usare pesticidi dopo la disinfestazione, se non quelli specificati nelle istruzioni.

 Semi Da Collezione