IMPORTANTE: IL SITO COLTIVAZIONEARTIFICIALE.COM NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER UN USO IMPROPRIO DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE DI SEGUITO E RICORDA AI LETTORI CHE LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS IN ITALIA E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA.

Cerca Negozi o Prodotti!

Cerca Negozi o Prodotti!
Ricerca personalizzata

martedì 26 marzo 2013

Come Trapiantare Nel Sistema NFT.

Prima di procedere al trapianto è importante controllare che il sistema non abbia perdite d'acqua e assicurarsi del corretto funzionamento della pompa. Riempite la cisterna con acqua pura (senza aggiungere il fertilizzante) qualche giorno prima del trapianto. Questo permetterà all'acqua di raggiungere la temperatura ambientale e al cloro presente di evaporare. Se la temperatura dell'acqua è troppo bassa (minimo 17°C/75f) è consigliato l'uso di un riscaldatore ad immersione per aumentarne la temperatura. 

1. Come Utilizzare Lo Spreader Mat 

Distendere lo Spreader Mat sul vassoio superiore del sistema. E' sufficiente stendere un unico strato di tessuto. L'uso di un singolo strato di stuoia è in grado di garantire l'uniforme distribuzione della soluzione nutritiva a tutte le radici favorendone un corretto sviluppo. Assicuratevi che il tessuto ricada nella cisterna attraverso il foro di drenaggio.


Il volume della soluzione nutritiva in circolo è generalmente ridotto (400ml a 1500ml) ogni minuto. Assicuratevi che il vassoio superiore rimanga sufficientemente inclinato al fine di permettere lo scorrimento della soluzione ed evitando cosi' dannosi ristagni idrici. L'inclinazione consigliata per la maggior parte dei sistemi è 1:50 (2%) ma se potete aumentare questa pendenza è meglio. Al fine di evitare la formazione di alghe sul vassoio di coltivazione è consigliabile coprirlo. Quando avrete la certezza del buon funzionamento del sistema, le condizioni climatiche giuste e una temperatura dell'acqua adeguata per il tipo di pianta da coltivare, si puo' effettuare il trapianto nel sistema. Durante questa fase il sistema deve contenere solo acqua pura.                                                                                         


2. Il Trapianto. N.B Prima di procedere al trapianto assicurarsi che le radici si siano sviluppate a sufficienza al di fuori del substrato e che siano di colore bianco (vedi sotto). La densità dei trapianti è determinata dal tipo di pianta coltivata. Solitamente le piante cresciute nei sistemi NFT tendono a sviluppare le radici seguendo il flusso della soluzione nutritiva fino a raggiungere l'acqua della cisterna. Per questo motivo, piante alte che offrono l'opportunità di manipolare la crescita disponibile, possono essere poste relativamente vicine. L'immagine sottostante mostra una tipica sistemazione di piante da trapiantare all'interno del sistema NFT da circa una settimana.