IMPORTANTE: IL SITO COLTIVAZIONEARTIFICIALE.COM NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER UN USO IMPROPRIO DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE DI SEGUITO E RICORDA AI LETTORI CHE LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS IN ITALIA E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA.

Cerca Negozi o Prodotti!

Cerca Negozi o Prodotti!
Ricerca personalizzata

Se Inserisci Il Codice Sconto In Fase Di Chechout, Avrai Uno Sconto Del 20 % !

Se Inserisci Il Codice Sconto In Fase Di Chechout, Avrai Uno Sconto Del 20 % !
Codice Sconto Classic Redux Series >> REDUX14 - Valido dal 1 al 30 settembre 2017

mercoledì 27 marzo 2013

Il Microclima In Growbox.


SOLUZIONI AL PROBLEMA DEL MICROCLIMA  IN UNA GROW BOX:
se abitate molto vicino al mare, la coltivazione fatta nei mesi tra dicembre e febbraio risulterebbe poco proficua, dovuta dal fatto che la forte umidita' oltre che la temperatura abbastanza rigida, influirebbero negativamente sulla crescita e sul raccolto. Sappiamo che le piante risultano molto piu' sensibili alle temperature rispetto all'uomo, essendo anch'essi esseri viventi come noi, ma con una sensibilita' 1000 volte superiore. (IN ESTATE) o comunque tra aprile e ottobre il problema della temperatura non sussiste se si installa la grow box in una stanza con esposizione soleggiata per almeno 4 ore al giorno. Il problema risulta di portata minore per quelli che abitano oltre i 500 mt sul livello del mare, ma anche li potrebbero verificarsi problemi con le temperature "in inverno". Per risolvere questo problema, ( + adatto ad una grow box di piccola dimensione), magari nelle ore piu' fredde servitevi di un mezzo molto economico ma efficiente, potete munirvi di una Stufetta a olio elettrica oppure munitevi di una Stufetta alogena max 1200W (consigliato). Ponetela di fianco al bocchettone della presa d'aria (ventolina ), ad una distanza di mezzo metro circa. Mettete un timer collegato alla spina della stufetta, ed impostatelo come volete, potete fare uno stop ogni due ore (2.ore accesa -0,30 min spenta). Quando la ventolina dell'aria si azionera' i flussi piu' caldi faranno presto ad entrare. Cosi' facendo non ci sara' un gran dispendio di consumi, perche' queste stufe non si servono di motorini elettrici ma solo di resistenze e quindi meno consumi. Ma cosa importante dovete riuscire a mantenere la temperatura desiderata. Riprodurre il microclima tipicamente estivo (dentro la grow box ) e' fondamentale. Considerate che le temperature dovranno oscillare tra i 24 e 34°, per non far sentire gli sbalzi alle piante, e far si che crescano rigogliose. Tenete anche presente che nelle ore di luce naturalmente, la temperatura dentro la grow box sarà sempre di qualche grado in piu' rispetto alla fase di buio, per effetto delle lampade accese (a voi sta decidere come gestire). Specialmente se avete intenzione di fare il ciclo di buio proprio di notte, questa soluzione è indispensabile piu' che mai.

     Germinazione Semi Di Cannabis                      Semi da Collezione