IMPORTANTE: IL SITO COLTIVAZIONEARTIFICIALE.COM NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER UN USO IMPROPRIO DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE DI SEGUITO E RICORDA AI LETTORI CHE LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS IN ITALIA E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA.

Cerca Negozi o Prodotti!

Cerca Negozi o Prodotti!
Ricerca personalizzata

giovedì 18 aprile 2013

I Vantaggi Di Coltivare Cannabis Con i Tubi Fluorescenti

Quando parliamo di lampade per coltivazione indoor, di solito parliamo di lampade al sodio ad alta pressione oppure a ioduri metallici. Ma c'è da precisare il fatto, che esistono anche altri tipi di lampade per coltivare al chiuso. Ad esempio; si potrebbe coltivare con una serie di lampade a tubi fluorescenti, lunghe all'incirca 1 mt, ed esse occuperebbero uno spazio di circa 90 cm in larghezza.
Queste lampade fluorescenti illuminano un'area di mt 1,80 x 1,80 circa, e sono anche adatte alla coltivazione di cloni.
I tubi fluorescenti, e cosi' anche le fluorescenti compatte, hanno a mio avviso piu' vantaggi che svantaggi. Iniziamo pero' con la cattiva notizia.

Lo Svantaggio: se acquistate delle fluorescenti compatte da 36 watt sono molto luminose.

In termini di lumen per watt, sono luminose quasi come delle lampade a ioduri metallici,
ma in confronto a queste, con soli 36 watt, non si riesce a portare lo spettro luminoso oltre una certa distanza.
Questo è lo svantaggio che menzionavo, poiché per coprire una certa area di coltivazione vi è la necessita di allestire un maggior numero di lampade.
Cio' significa che devresti adottare tutta una serie di accortezze, per farle sviluppare in altezza.
Questo richiederebbe di avere più attrezzature nella tua area di coltivazione.
Per sfruttare al meglio lo spettro luminoso dovresti tenere le piante il piu' vicino possibile alle lampade.
                                                                                                                                          
Il Primo Vantaggio:
il primo vantaggio di coltivare con una lampada fluorescente, consiste proprio nel fatto che puoi avvicinare le tue piante fino ad una distanza di circa 1 cm dalla stessa, quindi molto vicino. Potrai fare una prova tu stesso: accosta il dorso della mano vicino alla lampada, e vedrai che non sentirai alcun calore.
Il Secondo Vantaggio:
queste lampade svolgono egregiamente il loro lavoro in vari ambiti,
ad esempio se hai una stanza molto piccola e vuoi mantenere le piante ad un' altezza che non superi i 30/40 cm,
potrai sicuramente utilizzare le lampade fluorescenti compatte per questo scopo.

Il Terzo Vantaggio:
per risparmiare sui wat, ti consiglio di utilizzare almeno 3 o 4 lampade florescenti, in questo modo manterrai bassi i consumi,
e allo stesso tempo manterrai bassa anche la temperatura, il che è molto importante in numerose situazioni.


Importante:

le piante allo stadio vegetativo, possono fare a meno di qualche lumen, quindi se vuoi mantenere le piante ad una distanza di 30 cm ed oltre, non avrai problemi sulla crescita.
Viceversa, quando entreranno nella fase di fioritura è importante sfruttare tutta la capacita' luminosa dei tubi fluorescenti o delle lampade fluorescenti compatte, quindi come detto precedentemente avvicina il piu' possibile le cime delle piante alla luce, così da ottenere il massimo risultato.


 Lampade Indoor   
 Il Microclima In Grow Box 
 I Sistemi Piu' Economici Per Coltivare Indoor  
 Si Puo' Coltivare Tabacco con Luci Artificiali? 
 Le Migliori Genetiche Di Semi Di Canapa Olandese