IMPORTANTE: IL SITO COLTIVAZIONEARTIFICIALE.COM NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER UN USO IMPROPRIO DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE DI SEGUITO E RICORDA AI LETTORI CHE LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS IN ITALIA E’ ASSOLUTAMENTE VIETATA.

Cerca Negozi o Prodotti!

Cerca Negozi o Prodotti!
Ricerca personalizzata

sabato 12 aprile 2014

Ecco Chi Distribuisce L'e-joint Elettronico.

Dopo l'avvento della sigaretta elettronica sicuramente a molti fumatori sarà venuto spontaneo pensare: e se inventassero la canna elettronica? Bhè non c'è da preoccuparsi, perchè ogni vostro desiderio è già stato realizzato! Neanche il tempo di pensarlo, ed ecco fatto. 
spinello
Dall'America Arriva La Nuova Invenzione: la Canna Elettronica!


Ebbene si, stiamo parlando proprio di marijuana in ricariche pronte all'uso. Quella droga leggera tanto discussa e che molti genitori considerano essere la porta della perdizione. Al momento, la canna elettronica è distribuita solo negli USA. Per questo nuovo Business si prevedono milioni di dollari di introiti, stando alle stime della società americana Rapid Fire Marketing, specializzata nella produzione d'inalatori a vapore.
Infatti è stata proprio la Rapid Fire Marketing a lanciare in California e più precisamente a Los Angeles la “cannacig”, distribuendola in dispensari di marijuana. Il costo dello spinello tecnologico è di 69,95 $ ed è venduto in diversi paesi degli stati uniti dall'Alaska al New Mexico. In alcuni stati la nuova invenzione viene acquistata per posta, non essendo acquistabile nei negozi. La Rapid Fire afferma che sempre per via posta sono effettuate le modalità d’acquisto verso i paesi esteri, a patto che, quest'ultimi saranno paesi la cui legislazione ne permette l'invio. Fra gli stati con detti requisiti vi sono: Portogallo, Olanda, Argentina, Svizzera, Australia, Spagna e Bangladesch.


Il forte incremento dell’uso di marijuana potrebbe essere stata la causa di questa bizzarra ma geniale Idea? Negli Stati Uniti il consumo di marijuana è permesso in alcuni stati a scopo terapeutico. Nonostante ciò ci sono state forti contestazioni da parte delle autorità federali, trasformando la California in un vero teatro di scontro, i quali affermarono che i nuovi marchingegni violavano le leggi sull’uso di droga. Tuttavia, quello della cannabis è un giro d'affari che sta assumendo proporzioni inimmaginabili fino a qualche anno fà. La liberalizzazione, porterebbe entrate di denaro derivanti da tasse, soprattutto per la marijuana medica, pari a 8,5 miliardi di dollari su scala nazionale. Secondo un'altra stima, il mercato della marijuana negli states è destinato a crescere, infatti le previsioni dicono che nel corso dei prossimi 5 anni si vedrà crescere il proprio giro d'affari fino ad oltre 9 miliardi di dollari. 
Ti Può Anche Interessare:
 Marijuana Il Benessere Illegale 
marijuana-illegale
CLICCA QUI